STANAG 2897 e AEODP-7 forniscono le linee guida per il controllo di strumenti non magnetici da usare nella ricerca di materiali esplosivi (EOD). Il metodo si basa sulla determinazione del campo magnetico residuo dei componenti tramite magnetometri a campo totale o gradiente. Il MAGNETOSCOP ed il  MAGNETOMAT con la sonda differenziale o di campo e gradiente soddisfano questo standard.

API Spec 7 serve a descrivere la misura di aste pesanti per confermare la loro bassa proprietà magnetica. Il metodo si basa sulla determinazione del campo magnetico residuo e relativa permeabilità µr. I magnetometri MAGNETOSCOP e MAGNETOMAT con sonda differenziale e sonda permeabilità soddisfano questo standard.

Il metodo ASTM A342M descrive la determinazione della permeabilità relativa µr per materiale di bassa permeabilità nella gamma da 1.0 a 2.0. I magnetometri MAGNETOSCOP  MAGNETOMAT con sonda permeabilità soddisfano i requisiti di questo metodo. Il vantaggio di questo metodo è la capacità di misurare il materiale o componenti semilavorati in sito. Non è necessario produrre campioni di forma o geometria specifiche.

ASTM B886 descrive il metodo per determinare la saturazione magnetica dei metalli temprati sinterizzati. Il KOERZIMAT MS soddisfa i requisiti di questo standard.

ASTM B887 descrive il metodo per determinare la forza di campo coercitivo dei metalli temprati sinterizzati. Il KOERZIMAT HCJ soddisfa i requisiti di questo standard.

DIN ISO 3326 descrive il metodo per determinare la forza di campo coercitiva dei metalli temprati sinterizzati. Il  KOERZIMAT HCJ soddisfa i requisiti di questo standard.

Il metodo B -  IEC 60404-7  descrive la determinazione della forza di campo coercitiva HCJ in un circuito magnetico aperto. Il KOERZIMAT HCJ soddisfa i requisiti di questo standard. Il vantaggio del metodo B è la possibilità di misurare i campioni in modo quasi indipendente dalla forma geometrica. Non è necessario produrre campioni di dimensioni o forma specifiche.

IEC 60404-14 descrive la determinazione del momento magnetico dipolo della saturazione jS utilizzando bobine di rilevazione in un circuito magnetico aperto. Il KOERZIMAT MS soddisfa i requisiti di questo standard. Il vantaggio del metodo B è la possibilità di misurare i campioni in modo quasi indipendente dalla forma geometrica. Non è necessario produrre campioni di dimensioni o forma specifiche.

IEC 60404-15 cap. 6 descrive la determinazione della permeabilità relativa µr per materiale di bassa permeabilità nella gamma da 1.0 a 2.0. I magnetometri MAGNETOSCOP  MAGNETOMAT con sonda permeabilità soddisfano i requisiti di questo metodo. Il vantaggio di questo metodo è la capacità di misurare il materiale o componenti semilavorati in sito. Non è necessario produrre campioni di forma o geometria specifiche

STANAG 2897 e AEODP-7 forniscono le linee guida per il controllo di strumenti non magnetici da usare nella ricerca di materiali esplosivi (EOD). Il metodo si basa sulla determinazione del campo magnetico residuo dei componenti tramite magnetometri a campo totale o gradiente. Il MAGNETOSCOP ed il  MAGNETOMAT con la sonda differenziale o di campo e gradiente soddisfano questo standard.

VG 95578 descrive la determinazione della permeabilità relativa µr per materiale di bassa permeabilità nella gamma da 1.0 a 2.0. I magnetometri MAGNETOSCOP  MAGNETOMAT con sonda permeabilità soddisfano i requisiti di questo metodo. Il vantaggio di questo metodo è la capacità di misurare il materiale o componenti semilavorati in sito. Non è necessario produrre campioni di forma o geometria specifiche